Osmanthus fragrans Lour., 1790

sinonimo Olea fragrans Thunberg

Villa Giulia, Pallanza

La specie fragrans e la specie delavayi sono tra le pochissime piante ad essere androdioiche, ovvero esistono solo individui con fiori maschili e individui con fiori maschili e femminili sulla stessa pianta, ma mai troverete una pianta con solo fiori femminili.

Questa caratteristica è dovuta a una strategia di riproduzione, poiché in natura ci troviamo in gruppi isolati ma con individui relativamente vicini: le piante che hanno fiori dei due sessi possono autofecondarsi ma la presenza di individui maschili all’interno della popolazione assicura la riproduzione incrociata e quindi un alto scambio genetico. 

Un’alta diversità genetica in queste piccole popolazioni assicura alla specie una migliore capacità di adattamento e ne garantisce la sopravvivenza futura. Sicuramente questa caratteristica aveva indotto i giardinieri dell’800 a dare il nome di Olea fragrans alle piante con i fiori di ambo i sessi e di Osmanthus quelle con solo fiori maschili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...